BTU o British Thermal Unit

Un argomento ampio quanto interessante
Rispondi
Avatar utente
stefano86k
Amministratore
Messaggi: 2439
Iscritto il: mar 20 mag 2008, 12:41

BTU o British Thermal Unit

Messaggio da stefano86k » gio 21 mar 2013, 16:05

Da wikipedia, il British thermal unit (BTU o Btu) è un'unità di misura dell'energia, usata negli Stati Uniti e nel Regno Unito (dove è generalmente usata nei sistemi di riscaldamento). La corrispondente unità di misura utilizzata nel Sistema Internazionale è, invece, il joule (J). Una BTU è definita dalla quantità di calore richiesta per alzare la temperatura di 1 libbra (ovvero 453,59237 grammi) di acqua da 39 °F a 40 °F (Fahrenheit), cioè da 3.8 °C a 4.4 °C (Celsius). Esistono diverse definizioni tecniche della BTU (principalmente dipendenti dall'applicazione della definizione data a differenti temperature iniziali dell'acqua o a diverse densità della stessa) che rendono leggermente variabile il corrispondente valore in joule, esistono - cioè - diverse tipologie di BTU.

Le BTU sono solitamente utilizzate nella definizione del potere calorifico dei combustibili come anche del potere refrigerante dei sistemi di condizionamento degli ambienti.

Un BTU è pari circa a:

252 calorie
1055,06 joule

Il BTU all'ora (BTU/h) è l'unità di potenza associata alla BTU:
1 cavallo vapore è approssimativamente pari a 2540 BTU/h
1 watt è approssimativamente pari a 3,412 BTU/h
1000 BTU/h sono quindi approssimativamente pari a 293 W
1 Frigoria/h = 3,97 BTU/h


Rispondi